Un grande network che all’insegnamento di Marisa Bellisario, negli anni ottanta l’unica donna ai vertici del mondo delle telecomunicazioni, top manager di fama mondiale, icona di modernità e simbolo di parità, aggiunge la forza del dialogo e della rete, diventando artefice e protagonista di tanti dei traguardi raggiunti dalle donne italiane. È questo il percorso fatto di sinergie, battaglie condivise e risultati ottenuti, documentato nelle pagine di ‘’Donne che fanno la differenza’’, scritto da Lella Golfo, presidente della Fondazione Bellisario. Il volume sarà presentato a Corigliano – Rossano, venerdì 26 novembre alle ore 17:30 nella Tenuta Ciminata Greco, dimora del ‘700 situata al civico 13 dell’omonima contrada, nell’area urbana di Rossano.

Lo ha reso noto Filomena Greco, referente Calabria per la Fondazione Marisa Bellisario sottolineando che l’iniziativa “si inserisce nelle manifestazioni promosse nell’ambito della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

Coordinati da Lenin Montesanto, comunicatore e lobbista, insieme alla Greco interverrà per gli indirizzi di saluto, l’assessore comunale alle politiche sociali, cultura e politiche di genere, Alessia Alboresi. Dialogherà con l’Autrice Teresa Ruberto, referente per la provincia di Catanzaro della Fondazione. Lella Golfo nel suo libro ha raccolto le tante testimonianze di chi ha conosciuto e condiviso la visione della Fondazione, la storia di un’ambizione condivisa e di una solidarietà vissuta. Un racconto positivo e vincente dedicato alle donne, perché diventino sempre più protagoniste della loro vita personale e professionale.