TURISMI,CONTINUA L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE

UFFICIALIZZATO L’INGRESSO DI ALTOMONTE TRA LE CITTÀ DEL SS CROCIFISSO

27 NOV, ALTOMONTE – La declinazione al plurale dei turismi, la
valorizzazione dell’identità culturale e religiosa e delle tipicità enogastronomiche locali così come la
promozione del patrimonio artistico e paesaggistico, erano e restano le coordinate di un percorso
sul quale l’Amministrazione Comunale continua ad essere impegnata.
È quanto dichiara il Sindaco Gianpietro Coppola esprimendo soddisfazione per la partecipazione
fatta registrare dalle delegazioni delle Città del SS Crocifisso che nei giorni scorsi hanno fatto tappa
ad Altomonte per accogliere il suo ingresso nel prestigioso sodalizio.
Continuiamo a ricercare collaborazioni e sinergie – sottolinea il Primo Cittadino – per promuovere
azioni condivise con e per il territorio.

Dalla Puglia alla Basilicata, dalla Calabria alla Campania e fino alla Sicilia. Sono state 13 le
delegazioni guidate dal vice Presidente Aldo Luongo, sindaco di Cuccaro Vetere e dal segretario
dell’Associazione Giuseppe Semeraro accompagnate in visita alla Città.
Una fiera che coinvolga i comuni dell’Associazione per celebrare il decennale. È tra le proposte
emerse dal momento di dibattito e confronto inserito nel programma della Giornata la cui
organizzazione, nel dettaglio, è stata coordinata dal consigliere delegato al Culto Giuseppe
Capparelli.

Nel pomeriggio si è tenuta la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo di Cassano allo Jonio
Mons. Francesco Savino che ha richiamato gli intervenuti all’unità, alla responsabilità e alla
fraternità del servizio.

La Giornata si è conclusa con la sottoscrizione del Protocollo di adesione e la consegna della
bandiera associativa come segno di benvenuto alla Città di Altomonte.