Il dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende i precedenti. L’avviso, prevede già dalla tarda serata di oggi, domenica 28 novembre, venti di burrasca, con rinforzi fino a burrasca forte, dai quadranti occidentali sulla Sardegna, in rapida estensione anche a Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia centro-meridionale. Sono inoltre attese forti mareggiate lungo le coste esposte. Si prevedono, inoltre, nevicate al di sopra dei 700-900 metri su Sardegna, Umbria, Lazio orientale e meridionale, Abruzzo e Molise, in temporaneo abbassamento fino a 600 m, specialmente nella prima parte della giornata di domani.

Temporali da sparsi a diffusi su Campania, Basilicata e Calabria, in particolare sui settori tirrenici. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 29 novembre, allerta arancione sulla Campania tirrenica e su buona parte della Calabria occidentale. Allerta gialla in Sicilia, sulla Sardegna centro-occidentale, in Basilicata, sui restanti settori di Campania e Calabria, su tutto il territorio di Lazio, Molise ed Umbria e in Abruzzo.