Nei giorni scorsi è andato in scena “Vinni ma Cantu ” che ha visto i Fratelli Bressi riscuotere un grande successo, con uno spettacolo realizzato, dopo anni di studi, raccolte di informazioni sui suoni ed i canti tradizionali del nostro territorio. Si è svolto anche il convegno “I 100 anni dalla istituzione della Parrocchia di Siano, quartiere dalla insospettata vivacità culturale” che ha ricordato una ricorrenza forse sfuggita ai più, ma che è stata l’occasione giusta per scoprire storia, arte, cultura e tanto altro di uno dei quartieri della nostra tanto amata città

Domani, a partire dalle ore 18:00, si ricorderanno, in un simposio, i 400 anni dalla fondazione della Congrega, detta Oratorio, del Santissimo Rosario, un luogo magico e straordinario dal punto di vista storico-artistico che, da poco, è stato restituito alla città. “Mario Mauro, Mario Saccà e Sandro Scumaci – si legge in una nota – ne illustreranno le caratteristiche artistiche e le vicende storiche, con un doveroso riferimento alla insuperabile arte della seta, orgoglio della città dei tre colli. Vista la recente conclusione dei lavori di ristrutturazione e la situazione pandemica, l’accesso sarà consentito solo tramite invito”.