10 DIC, COSENZA – Il Settore Welfare del Comune di Cosenza di concerto con le Acli provinciali di Cosenza, che hanno promosso il progetto Time to Care per dare risposte ai bisogni degli anziani nel territorio del Comune di Cosenza e di tutta la Provincia, hanno definito un protocollo d’intesa firmato dal Dirigente del Settore Welfare Avv. Matilde Fittante e dalla Presidente delle ACLI, Sig. Caterina De Rose.

Giovani volontari appositamente formati realizzeranno servizi di “welfare leggero” in particolare disbrigo pratiche, assistenza nello svolgimento delle attività quotidiane, assistenza telefonica e coinvolgimento in relazioni sociali.

Saranno circa 2000 gli anziani destinatari dei servizi in tutta la provincia di Cosenza.

Sarà strategico l’apporto del Settore Welfare del Comune di Cosenza e degli altri uffici afferenti al Servizio Sociale di tutta la Provincia per l’individuazione dei beneficiari secondo criteri di priorità e di tipologia di servizi offerti.

L’interazione tra il Privato Sociale e l’Ente Locale favorisce l’efficacia dell’integrazione degli interventi e dei servizi sociali in un’ottica di Governance condivisa, promuovendo la partecipazione attiva degli anziani ad altre opportunità offerte dal Settore Welfare del Comune di Cosenza e dagli altri Comuni coinvolti, che siano rispondenti ai bisogni emergenti.

Il progetto Time To Care sarà attivo per sei mesi, dal lunedì al sabato dalle ore 08.30 alle13.30 e dalle 15.30 alle 19.30 a partire da lunedì 13.12.2021. Sarà possibile essere coaudiuvati nelle quotidiane attività quali ad esempio: fare la spesa, ritirare farmaci, pagare bollette, ritirare ricette, buttare la spazzatura, disbrigo pratiche burocratiche-amministrative ecc.

Ci si potrà prenotare ai servizi attraverso la segnalazione delle Assistenti sociali incaricate dell’ufficio adulti 0984-813728, anziani 0984-813725, e alla Porta sociale del Welfare 0984-813733.