I padroni di casa porteranno in scena domenica 12 e 19 dicembre un classico di De Filippo, alle ore 18.30 al teatro “M.Troisi”

10 DIC, MORANO CALABRO – Amaro. Pungente. Vero. E’ stato tutto questo “Alza la voce”, lo spettacolo di Paola e Giulia Michelini con la regia di Paolo Civati andato in scena a Morano Calabro nell’ambito della stagione Teatromusica dell’Allegra Ribalta.

Di amore e dolore, di trasformazioni e continue lotte con sé stesse si è potuto vivere insieme alle due sorelle che hanno deciso di far masticare al pubblico una parte della vita di una donna ricordando agli uomini il loro ruolo fortunato: quello di poter contribuire a cambiare, ognuno a proprio modo, quelle catene della società troppo strette per le donne.

Dopo questa parentesi riflessiva – che passa anche dalla violenza di genere oltre che dai cambiamenti che una donna si ritrova a compiere per scelta, per natura o per convenzioni sociali – la risata e la leggerezza tornano ad essere le regine del Troisi grazie ai padroni di casa.

Domenica 12 dicembre, infatti, alle ore 18.30, sarà la volta dell’Allegra Ribalta a salire sul palco del teatro moranese che porterà in scena un’interpretazione di Uomo e Galantuomo, intramontabile classico del teatro napoletano a firma dell’indimenticabile Eduardo De Filippo. 

La compagnia proporrà lo spettacolo anche nella replica di domenica 19 dicembre, sempre alle 18.30 al Troisi per lanciare, infine, il concerto di Natale: si concluderà così la prima parte della rassegna che si prepara a festeggiare in grande il 2022, anno del trentennale dell’associazione, con tantissime sorprese.

Info e Prenotazioni: 3453160095; 3505112174; 3248217507

PrevenditeOu randez vous, Via Maddalena 6, Morano Calabro