L’uomo, era in servizio al commissariato di Siderno, ma, da anni, svolgeva il servizio di capo scorta al procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri.

Secondo quanto si è appreso, a dare l’allarme sarebbe stata la moglie, che non riusciva a contattarlo. In serata, il corpo del giovane è stato ritrovato dai colleghi dello stesso Commissariato di Siderno. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo. Valastro originario di Condofuri, lascia la moglie e due figli piccoli.