Il ragazzino, si è ritrovato da solo in mezzo al “branco” ed è stato picchiato violentemente nei pressi del Centro polivalente, in pieno centro abitato. Il giovane, residente a San Calogero, era giunto lì forse per un chiarimento con dei coetanei quando è stato, invece, aggredito. Lasciato a terra sanguinante dai suoi aggressori, che avrebbero usato anche delle spranghe per colpirlo, il 15enne è riuscito a chiamare il 118.

Una volta soccorso sul posto, i sanitari lo hanno trasferito all’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia dove si trova ricoverato in osservazione.

Sull’accaduto sono state avviate le indagini da parte dei Carabinieri. Per risalire agli aggressori, sono al vaglio degli inquirenti le immagini, riprese dalle telecamere di videosorveglianza attive nella zona.