Questo il responso dell’incontro tenutosi stamani tra il sindaco di Santa Maria del Cedro e il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo del comune tirrenico. Il primo cittadino ha messo nero su bianco anche nuove disposizioni per limitare la diffusione del virus.

LE NUOVE DISPOSIZIONI DEL SINDACO UGO VETERE

a) A tutela della salute pubblica in via cautelativa la chiusura fino a giorno 15 gennaio 2022 compreso di tutte le scuole pubbliche e private di tutte le scuole presenti sul territorio (scuole dell’infanzia, scuola primaria, servizi educativi per l’infanzia, scuola secondaria di primo grado di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 17 n° 65);

b) Le attività didattiche delle scuole sopra richiamate si svolgeranno esclusivamente con modalità a distanza;

c) Restano consentite le attività amministrative presso le sedi scolastiche per cui sarà cura del D.S. garantirne lo svolgimento;

RIBADISCE

d) Che è fatto obbligo su tutto il territorio comunale di indossare le mascherine anche all’aperto;

e) è fatto obbligo di indossare la mascherina nei bar, ristoranti, pizzeria, pub, negozi, sale giochi, sale scommessi, parrucchieri, acconciature, centri estetici , alberghi, chiese, UFFICI PUBBLICI, cimiteri , funerali ed attività commerciali di ogni genere e specie  ;

f) è FATTO OBBLIGO PER I titolari delle attività indicate al punto E e ai responsabili dei pubblici uffici di far rispettare l’ordine di cui sopra e richiedere ove previsto dalla normativa di riferimento l’esibizione del green – pass ;

g) è fatto obbligo per i titolari delle attività di cui alla lettera E di far rispettare la normativa nazionale di riferimento in ordine al distanziamento degli avventori e del numero delle presenze ai tavoli e per i servizi al banco, compreso il gioco delle carte;

h) la chiusura al pubblico sino a data da destinarsi della Casa Comunale, invitando i cittadini/utenti che ne avessero necessità e bisogno di contattare gli uffici competenti ai numeri di riferimento ovvero 0985/ 5453 e 0985/ 42147 e per la polizia Locale 0985/5510 e 371/ 3555982 e all’indirizzo pec: protocollo generale.santamariadelcedro@asmepec.it ( restano attive le pec afferenti i vari uffici consultabili sul sito Web istituzionale dell’ente);

i) la chiusura al pubblico di tutti i “ beni culturali” e centri di aggregazione ( centri anziani in primis);

j) per quanto attiene le attività sportive si invitano le associazioni sportive ad attenersi scrupolosamente a quanto previsto dalla legislazione nazionale di riferimento, trattandosi di attività svolte all’aperto;

k) rispettare la normativa in materia di distanziamento;

l) a  tutti coloro i quali sono entrati in contatto con soggetti positivi di comunicare tanto sull’utenza della polizia locale e/o all’indirizzo e-mailal di seguito indicato quanto richiesto al fine di facilitare il tracciamento;

m) sospendere e/o revocare lo svolgimento di qualsivoglia manifestazione aperta al pubblico ;

n) Si consiglia di rispettare anche al chiuso le prescrizioni dettate dal legislatore e della legislazione regionale ;

o) Vista la recrudescenza dell’epidemia si invitano i titolari delle attività aperte al pubblico a sanificare i locali;

p) Ai soggetti posti in quarantena per contatto con soggetto positivo di osservare la normativa di riferimento ;

q) Di collaborare al tracciamento riferendo ovvero comunicando in modo veritiero quanto prescritto dalla normativa di riferimento, NON OMETTENDO I CONTATTI AVUTI.

Alle forze di Polizia Locale e al Comando Stazione Locale dei Carabinieri, competente per territorio, di far rispettare le prescrizioni sopra riportate.

Si indica l’indirizzo email ove far pervenire eventuali comunicazioni: pmsantamariadelcedro@libero.it.