17 GEN, FRASCINETO – Come ogni anno, l’Amministrazione Comunale di Frascineto, presieduta dal Sindaco Angelo Catapano, ha proceduto alla consegna della Borsa di Studio di “Luigi Angelo Bellusci”, cittadino benemerito della comunità albanese e che ha sempre avuto a cuore il valore della cultura e dell’istruzione. La borsa di studio viene assegnata previo apposito regolamento, a studenti particolarmente meritevoli,  che hanno conseguito la maturità con il massimo dei voti e regolarmente iscritti all’Università. Un riconoscimento per studenti residenti  che si sono distinti nei loro percorsi scolastici. Vincitore della borsa di studio, consistente a 1000 euro, è risultato lo studente di Frascineto, Gennaro Bloise, classe 2003, diplomato presso l’Istituto “E. Fermi” di Castrovillari, in meccanica e meccatronica, con il massimo dei voti. Attualmente è iscritto alla facoltà dell’Università della Calabria, alla facoltà di meccanica. La cerimonia di consegna è avvenuta nel salone di rappresentanza, alla presenza del Sindaco Angelo Catapano, del responsabile del settore Affari Generali, Vittorio Blaiotta e collegata in video conferenza la signora Rossella Bellusci.

Un premio – ha commentato il primo cittadino -,  che vuole dare atto all’opera meritoria di Luigi Angelo Bellusci,  attualmente in quiescenza come funzionario Fiat,  che continua a legare il suo none alla comunità di Frascineto. Attento alle giovani generazioni. Proprio alle nuove leve è rivolto questo riconoscimento affinché in loro rimanga il contributo del suo lavoro e il fondamentale apporto alla crescita culturale di studenti lodevoli. Come amministrazione – ha evidenziato Catapano –, siamo impegnati laddove è possibile, a dare spazio e supporto  ai nostri ragazzi affinché le loro analisi e  le  loro visioni possano essere spunto per politiche di gestione della città  in sintonia con i  cambiamenti sociali ed economici presenti sul  territorio. Un riconoscimento anche  per  incentivare la prosecuzione del loro percorso formativo. L’assegnazione di una borsa di studio è qualcosa di più di un premio in denaro. E’ un invito a riflettere, a pensare già oggi al rapporto tra ciò che si semina oggi per il domani.  E’ sempre un momento molto bello e sentito – ha concluso -,che rappresenta la fiducia da parte nostra, diamo ogni anno agli studenti che ottengono ottimi risultati negli studi.