AUGURI SMURRA (FNA) A SAPIA (FAI-CISL)

CRESCE RAPPRESENTANZA TERRITORIO IN ISTITUZIONI

20 GEN, CORIGLIANO-ROSSANO – Se la sfida dei prossimi mesi è quella di uscire dall’annus horribilis della pandemia, raccogliendo e mettendo a frutto tutte le opportunità, tra tutte quella rappresentata dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), poter contare su energie e professionalità che conoscono da vicino, perché lo vivono, questo territorio, è un punto a vantaggio di tutte le emergenze da risolvere.

È quanto dichiara Mario Smurra, vice segretario nazionale della Federazione Nazionale Agricoltori (FNA) esprimendo soddisfazione e augurando buon lavoro al concittadino Michele Sapia, confermato Segretario Generale FAI-CISL Calabria dal settimo Congresso della Federazione dei lavoratori agroalimentari e ambientali riunitisi nei giorni scorsi a Maierato (Vibo Valentia).

Dalla lotta allo spopolamento alla promozione del ritorno manageriale alla terra. Sono, questi, obiettivi che devono e possono trovare risposta nell’individuazione di strategie che sappiano puntare sulle risorse agroalimentari di cui questo angolo di Calabria è ricca. Avere un rappresentate anche nell’ambito sindacale – aggiunge Smurra – può significare molto per questa area che – siamo certi – continuerà ad avere in Sapia un valido interlocutore per i vari progetti di crescita e sviluppo.

L’auspicio è che quanti sono chiamati a ricoprire ruoli istituzionali, insieme ai rappresentati provinciali e regionali, ognuno per le proprie competenze, possano fare squadra e dare un contributo per garantire ai cittadini diritti e servizi; primo tra tutti, quello alla sanità.