SODDISFAZIONE DEL GAL TERRE VIBONESI

VINCENTE LA RETE DI PARTNER PUBBLICO-PRIVATA

06 MAG, VIBO VALENTIA – Dal respiro internazionale e dalla visione caleidoscopica, La Tropea Experience, la tre giorni di promozione territoriale costruita intorno alla Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp, regina della cucina mediterranea, ha dimostrato che questa è una terra dalle mille possibilità ed opportunità che bisogna continuare a far conoscere e raccontare oltre i confini regionali.

È quanto dichiara il Presidente del Gal Terre Vibonesi, Vitaliano Papillo esprimendo soddisfazione per la straordinaria riuscita dell’evento che il Gruppo di Azione Locale ha deciso di sostenere anche quest’anno.

Ribadendo la gratitudine per il premio ricevuto, la Cipolla d’argento, realizzata dal maestro orafo crotonese Michele Affidato, Papillo coglie l’occasione per complimentarsi con i suoi principali fautori: l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Nino Macrì, il Consorzio della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp con il suo Presidente Giuseppe Laria e Daniele Cipollina, event planner e organizzatore de La Tropea Experience.

La valorizzazione di un prodotto di eccellenza come la Rossa di Tropea – aggiunge – non poteva avere ambasciatori migliori degli chef internazionali che hanno saputo esaltare egregiamente il paniere dei prodotti del territorio e di quelli che operano nei territori calabresi, impegnati ogni giorno a tramandarne con le loro ricette, l’unicità di questo ingrediente dalla dolcezza straordinaria.

Fortemente voluta dal sindaco Nino Macrì – prosegue Papillo – questa speciale vetrina è cresciuta negli anni, amplificando la bellezza del territorio, che eccelle non solo per la qualità del turismo ma anche per le produzioni agroalimentari, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.

Al Primo Cittadino Macrì – continua – si deve la felice intuizione di voler investire, ancora di più nelle grandi opportunità che la nostra terra offre, spingendo e lanciando ancora di più la Rossa di Tropea.

Papillo esprime un plauso anche a Daniele Cipollina, responsabile comunicazione e marketing dell’evento, per aver saputo declinare nei diversi momenti, l’importanza del prodotto. Parole di stima anche per il Presidente del Consorzio, Giuseppe Laria e a tutti gli associati per l’impegno nella valorizzazione e tutela.

Iniziative del genere – conclude Papillo – dimostrano che il territorio ha tutte le carte in regola per poter emergere, non solo attraverso il turismo balneare.