Erano intenti a dividersi le monete delle offerte dei fedeli

12 MAG, CROTONE – Sono entrati nella chiesa di Sant’Antonio a Crotone per rubare le offerte ma sono stati arrestati da polizia e carabinieri.

Il fatto è accaduto lunedì – ma solo oggi è stato reso noto – quando i due, entrambi crotonesi, si sono introdotti nella chiesa e dopo aver asportato l’intera colonnina per le offerte, sono usciti e, dopo aver forzato la colonnina, si sono impossessati delle monete contenute.

La scena è stata notata da un passante che ha allertato la sala operativa dei carabinieri che ha condiviso l’informazione con quella della Polizia. Sul posto sono giunti gli agenti delle volanti ed i militari del Nor del Comando provinciale che hanno sorpreso i due nei pressi della chiesa vicino alla cassetta delle offerte già forzata mentre erano intenti a contare e dividersi le monete.
    I due sono stati così arrestati per furto aggravato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati condotti nella casa circondariale di Catanzaro. Dopo la celebrazione dell’udienza per direttissima l’arresto è stato convalidato. Ad uno dei due è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla Pg mentre all’altro, quella del divieto di dimora nel territorio della Comune di Crotone.