Confcommercio incontra i delegati del mondo della scuola, delle imprese e dell’università di Grecia, Serbia e Turchia

Nel corso dell’incontro, svoltosi all’insegna della cordialità, è stata ribadita l’importanza delle collaborazioni e degli scambi economici e culturali tra i diversi paesi

0
52

COSENZA – Una delegazione di rappresentanti del mondo della scuola, delle imprese e dell’Università di Grecia, Serbia e Turchia in Confcommercio, accompagnata da alcuni rappresentanti dell’Istituto “E. Aletti” di Trebisacce, per discutere delle sfide e delle opportunità di fare impresa in Calabria.A fare gli onori di casa il presidente di Confcommercio Cosenza, Klaus Algieri, che ha illustrato durante l’incontro alla delegazione la situazione economica locale ponendo l’evidenza sui principali settori economici del territorio e sull’occupazione, sottolineando l’importanza del ruolo dei corpi intermedi nella governance e nello sviluppo del territorio.

Nel corso dell’incontro, svoltosi all’insegna della cordialità, è stata ribadita l’importanza delle collaborazioni e degli scambi economici e culturali tra i diversi paesi per realizzare comuni progetti che mirino ad incentivare la cultura di impresa.

Crescita, competenze, innovazione, start up, rappresentanza sindacale e responsabilità sociale questi in sintesi gli argomenti affrontati con vivo interesse dai partecipanti.

I delegati presenti erano in rappresentanza delle istituzioni dei diversi paesi: Startup Greece, Erünal Sosyal Bilimler Lisesi, Akademija Tecnico Vaspitackih Strukovnih Studios Nis, Academy of Technical and Educational Vocational Studies Nis.