Pd: anche in Calabria vince Bonaccini

0
181

Chi si aspettava sorprese è rimasto deluso. Anche in Calabria è arrivato il successo, abbastanza netto, di Stefano Bonaccini nella prima fase di un congresso che dovrà portare all’elezione del nuovo segretario del Partito Democratico. Il Governatore dell’Emilia Romagna ha ottenuto il 53% dei consensi lasciando un distacco notevole sulla seconda classificata, ovvero Elly Schlein, che si è fermata al 21%. Terza piazza per Paola De Micheli con il 16%, mentre Gianni Cuperlo chiude con il 10%.
Tutto, dunque, come nelle attese con il comitato per Bonaccini segretario che esulta parlando di risultato molto importante e soddisfacente per il rinnovamento e il rilancio dell’azione politica del Pd. In Calabria, tra gli altri, Bonaccini ha incassato il sostegno del segretario regionale Irto, che ha pubblicato una foto riferita proprio al momento del voto. Fra i commenti degli elettori, chi è a favore, ma anche chi, invece, preferirebbe Elly Schlein perché Bonaccini rappresenterebbe il vecchio poiché sostenuto da tutti i big del partito.
Ovviamente anche l’analisi del voto in Calabria è foriera di spunti interessanti. Se a Vibo Valentia, ad esempio, Bonaccini ha ottenuto oltre il 70% delle preferenze, a Cosenza la percentuale è più bassa rispetto alla media regionale, mentre cresce quella di Paola De Micheli, sostenuta dall’ex parlamentare Enza Bruno Bossio. E mentre la prima e la seconda posizione, comunque, sembrano essere ben cristallizzate, in alcune aree, invece, su tutte San Giovanni in Fiore, è Cuperlo che riesce a fare meglio di De Micheli, certamente grazie all’apporto dell’ex Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, a cui, è stata negata la tessera, ma che, al di là di questo, ha certamente dato il suo contributo.