Nuova tragedia del mare: decine di morti a largo di Cutro

0
230

Un numero ancora non precisato di migranti sono morti durante uno sbarco a Cutro, nel Crotonese. I cadaveri sono stati trovati stamattina sulla spiaggia in località “Steccato”. Al momento le persone che hanno perso la vita sono 33, ma di tratta di un bilancio provvisorio. Tra le vittime ci sarebbe anche un neonato.

I migranti erano su un’imbarcazione (probabilmente un peschereccio) che è stata spezzata in due dalle onde, in una situazione di mare molto mosso e sono finite in mare morendo annegate. I morti accertati, al momento, come detto sono 33, ma sono ancora molti i cadaveri da recuperare. Il bilancio delle vittime potrebbe, dunque, aggravarsi ulteriormente.

Sulla spiaggia è stato trovato anche un gruppo di migranti vivi, circa una cinquantina, che si trovavano sullo stesso peschereccio sul quale viaggiavano le vittime. I superstiti sono stati soccorsi e rifocillati dal personale del 118 e della Croce rossa.