Oltre 1.500 flaconi in un negozio. Tre denunce nel Reggino.

Oltre 1500 flaconi di disinfettante per le mani, equivalente a “gel igienizzante” antibatterico, privo delle autorizzazioni ministeriali previste, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità dei Carabinieri di Reggio Calabria che hanno denunciato tre legali rappresentati di attività commerciali per frode in commercio e mancanza di autorizzazione nella vendita di biocidi.
    Gli investigatori dell’Arma, nell’ambito di servizi finalizzati alla repressione e contrasto di chi, approfittando dell’attuale situazione d’emergenza sanitaria da Covid 19, pone in essere condotte commerciali scorrette o approfitta, con l’approssimarsi del Carnevale per vendere giochi pericolosi per la salute dei bambini, hanno attuato dei controlli negli esercizi commerciali.