‘Prestazione importante, sono mancate attenzione e cattiveria’

“Abbiamo evidenziato degli errori sui gol, sei-sette minuti, tra la seconda e la quarta rete, assurdi. Dispiace per quella fragilità”.

Lo dice Giovanni Stroppa, allenatore del Crotone, sconfitto per 4-0 dal Milan a San Siro. “Non parliamo di bel calcio, perché non si va da nessuna parte. Oggi siamo stati pratici, abbiamo fatto una prestazione importante. Mi è dispiaciuto per la mancanza di reazione di alcuni – spiega il tecnico, peraltro ex rossonero ai tempi di Sacchi, a Sky -. Il 2-0 era evitabilissimo. Non abbiamo marcato. Non abbiamo l’attenzione giusta, la cattiveria giusta”.
    Stroppa commenta poi il lungo abbraccio con Paolo Maldini prima del fischio d’inizio: “Ci conosciamo da quando avevamo 10 anni, dalle giovanili del Milan e quando ci si ritrova c’è qualcosa di più”.