In frigo solo quelle per gli over 80 in programma per oggi

05 MAR, COSENZA – Sono state tutte somministrate le dosi di vaccino anti Covid-19 Pfizer/BioNTech a disposizione dell’azienda sanitaria provinciale di Cosenza, per la vaccinazione del personale sanitario e del mondo associazionistico che ruota attorno al sistema sanitario e della popolazione ultraottantenne. Dal 4 gennaio scorso, giorno di avvio in tutta Italia della campagna vaccinale, ad oggi, l’Asp di Cosenza ha somministrato 47.400 dosi di vaccino e al momento nei frigoriferi ci sono solo le dosi programmate.

L’Asp riceve dalla Regione Calabria, ogni martedì, cinque ‘pizzabox’ di vaccini Pfizer da 195 fiale l’uno.
    “Stiamo procedendo spediti – ha spiegato il direttore del Dipartimento Igiene e Prevenzione dell’Asp, Mario Marino – ma siamo costretti a fermarci perché le dosi sono tutte terminate.
    Per questo motivo è necessario immediatamente integrare e far sì che arrivino al più presto nuove dosi di vaccino. Tra l’altro la scorsa settimana, rispetto alla fornitura prevista di cinque vassoi, ne sono arrivati solo tre”.
    Secondo quanto si apprende, in queste ore è in corso alla Regione Calabria una riunione operativa per l’approvvigionamento delle nuove dosi di vaccino.