Il rogo ha interessato il capannone dei rifiuti, la nube nera ha invaso il territorio creando disagi

S17 APR, SAN NICOLA DA CRISSA – Un incendio, sulla cui natura sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri, si è sviluppato nella tarda serata di ieri nella discarica comunale di San Nicola da Crissa, in provincia di Vibo Valentia, gestita dalla Cooperativa Stella del Sud.
    Le fiamme hanno interessato anche il capannone dei rifiuti, provocando un’enorme nube di fumo che ha invaso l’intero territorio circostante.

L’incendio avrebbe inoltre causato il crollo di una parete della discarica e anche del tetto. Sul posto, oltre ai militari dell’Arma, sono intervenuti i Vigili del fuoco con l’ausilio di numerose unità della squadra di Serra San Bruno, di Chiaravalle Centrale e di Vibo Valentia. Presenti anche due autobotti e altri mezzi. Le fiamme sono state domate dopo alcune ore Sul posto i carabinieri della Stazione per le indagini.
    “Siamo vicini a tutti gli amministratori della cooperativa, ai soci, ai dipendenti ed ai collaboratori – ha dichiarato il sindaco di San Nicola da Crissa, Giuseppe Condello – in questo momento di grande difficoltà e sofferenza. Attività di questo tipo comportano ingenti investimenti economici, grandi responsabilità e una solida fiducia nel territorio e nelle sue risorse, anche umane. Non serve evidenziare quanto Stella del Sud, in tutti i settori aziendali in cui opera, sia fondamentale per l’intera comunità: moltissime persone – ha aggiunto – lavorano presso le loro strutture e tante famiglie possono restare nel nostro territorio proprio grazie a questo”.
    “Conosciamo il valore umano degli amministratori e di tutto il personale di Stella del Sud – ha detto ancora Condello – la loro tenacia, la capacità di reagire alle avversità e siamo certi che sapranno far rinascere questa attività. Come amministrazione mettiamo da subito a disposizione tutte le nostre competenze e le nostre energie per aiutarli in questo cammino di rinascita”.