Associazione Brutia Commercianti – Comunicato Stampa

A distanza di un mese dall’ultima interrogazione agli organi competenti, l’associazione Brutia ritorna sul tema Autostazione! Sì perché, se qualcuno dovesse pensare che, questa associazione, ritorni sui suoi passi,  e quindi  dimentichi  i problemi sopiti di  questo importantissimo sito, fulcro nevralgico dell’economia Cosentina, ha sbagliato di grosso! La nostra associazione, nata prima come comitato, già da oltre 30 anni si occupa di questo argomento! Questo giusto per ricordarlo a chi non non dovesse esserne a conoscenza.. Chiediamo, ancora una volta, a gran voce, che vengano effettuati   tutti quei lavori che servono  alla normale funzionalità di questo sito! Ripetiamo ancora una volta: sistema di sorveglianza con video telecamere che allo stato attuale non siamo a conoscenza del funzionamento di esso e quindi i cittadini vivono con la paura soprattutto a tarda sera al buoi a camminare all’interno dell’ autostazione con la paura di essere aggrediti . Ripristino impianto elettrico, ristrutturazione di tutte le parti murali fatiscenti e pericolose, nonché il ripristino della sala d’aspetto. Chiederemo questo a gran voce, e arriveremo anche ad attuare delle forme di lotta articolate, fino a quando non avremo un’adeguata risposta! Mi sembra più che normale, e più che giusto che, in un periodo come quello della primavera estate, che bene si offre per effettuare tali lavori, venga fatto ciò che deve essere fatto! Anche in vista di una prossima  riapertura a una vita normale, e comunque, prima che ricominci anche l’attività didattica del prossimo anno. Ragazzi, anziani, chiunque debba venire a Cosenza, deve poterlo fare in tutta comodità e  sicurezza, come si conviene a un paese civile! 

Associazione Brutia Commercianti il presidente Mastrandrea Luigi