Arrestati in flagranza e poi sottoposti a obbligo di dimora

08 MAG, CATANZARO – I carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due catanzaresi di 29 e 24 anni, già noti alle forze di polizia. I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato un insolito viavai di persone verso un’abitazione nell’area di Catanzaro Sala, abitata dai due indagati.

Al momento di entrare, i carabinieri hanno visto la 24enne provare a disfarsi, lanciandolo dalla finestra, un involucro subito recuperato da altri militari e risultato contenere 10 grammi di eroina. La successiva perquisizione ha portato alla scoperta anche due dosi di marjuana, materiale per il confezionamento e la pesatura. Sottoposti agli arresti domiciliari, dopo l’udienza di convalida, per i due è stato disposto l’obbligo di dimora.