CONF.A.I.L. – F.A.I.S.A

Federazione Autonoma Italiana Sindacati Autoferrofilotranvieri

Internavigatori – Autotrasportatori e Ausiliari del Traffico

COMUNICATO STAMPA

La scrivente O.S. informa che più volte si è sollecitato l’ASP di Cosenza riguardo la problematica dei cani randagi nel comune di Marano Principato. Poiché non si hanno avuto riscontri positivi in merito, codesta segreteria provinciale ha provveduto a denunciare alla Procura della Repubblica tale situazione.

A distanza di quasi un anno comunque pare non sia stato preso alcun provvedimento.

I cani randagi, infatti, continuano a circolare creando disagi alla popolazione e agli utenti che alle fermate attendono gli autobus del Consorzio autolinee, e recano comunque disagi anche agli operatori di linea, in quanto molti utenti, che hanno paura dei cani, hanno difficoltà a salire sui pulman e chiedono aiuto ai conducenti.

La presenza dei cani randagi sembrerebbe sia più consistente su Via Personalento e su Bivio Biscigliette (si allegano foto documentate).

Alla luce di quanto espresso, visto il perdurare della situazione, con il rischio che i cittadini possano essere aggrediti, chiediamo un intervento definitivamente risolutivo alla problematica. Pertanto se il problema, per come richiesto, non verrà risolto nel più breve tempo possibile, la scrivente Confail- Faisa, si rivolgerà direttamente ai tg di informazione satirico (striscia la notizia, di cui siamo già in contatto), per come è stato fatto a Catania per la stessa situazione e in più attiveremo eventuali procedure per sensibilizzare tutta la popolazione.

In attesa di un rapido riscontro, si porgono cordiali saluti.