DA CORIGLIANO-ROSSANO ORSOMARSO RILANCIA VISIONE

YES I START UP, SUCCESSO PER TAPPA NOSTOS

15 MAG, CORIGLIANO – ROSSANO – Turismi, la Calabria non può morire di pregiudizio. Per poter competere nel mondo con le nostre capacità, per frenare la migrazione e lo spopolamento dei territori, dobbiamo renderci protagonisti di una rivoluzione che è innanzitutto culturale. L’immagine che dobbiamo esportare nel mondo (e l’Expo di Dubai di ottobre sarà la prima occasione utile) è quella dei 100 marcatori identitari distintivi di questa terra straordinaria; un patrimonio di esperienze e di risorse che con una squadra di professionisti stiamo già tracciando. – Dal bando per la riqualificazione degli stabilimenti balneari a quello per il rilancio della rete delle terme storiche della Calabria, passando dalla proposta di legge per rilanciare il turismo dei piccoli borghi attraverso la tassazione zero per i prossimi 5 anni. La Calabria non ha mai registrato così tante risorse per il turismo. In rottura con la vecchia liturgia della politica, abbiamo inaugurato un nuovo metodo: formare, accompagnare ed alimentare la consapevolezza in chi vuole fare impresa nella nostra regione.

Sono stati, questi, alcuni dei passaggi principali dell’articolato e appassionato intervento dell’assessore regionale al Lavoro, Sviluppo economico, Attività Produttive e Turismo della Regione Calabria Fausto Orsomarso che ha concluso ieri (venerdì 14) l’evento, tra le tappe della campagna itinerante di informazione sulle opportunità della misura Yes I Start Up Calabria, ospitato nell’Auditorium Alessandro Amarelli, promosso da Nostos – Identità Tempo Ospitalità, progetto di Otto Torri sullo Jonio – Rete Euromed per i turismi, la provocazione intellettuale e la destituzione dell’ovvio.

Coordinati dal comunicatore e lobbista Lenin Montesanto hanno preceduto l’intervento di Orsomarso l’Amministratore Delegato di Amarelli Srl Fortunato Amarelli, il presidente dell’Associazione Commercianti ACOM Natalino Chiarello, l’imprenditrice Anna Aversente, il presidente della sezione di Cassano Jonio di Confcommercio Domenico Lione, il direttore generale dell’associazione Informa Francesco Beraldi, la responsabile di Nostos Sviluppo Francesca Felice e per l’Ente Nazionale per il Microcredito Antonello Rispoli.

L’Assessore regionale si è soffermato anche sui risultati ottenuti con progetto diventato punto di riferimento in Italia per tutte le politiche rivolte all’autoimpiego. Sempre aperto e con la possibilità per tutti di poter essere guidati nella realizzazione di progetti validi e sostenibili. 20 milioni di euro per tirocini per Garanzia Giovani. 7 milioni di euro per gli over 35. Sono, questi, alcuni degli strumenti messi in campo dalla Regione per garantire formazione e occupazione.

Formazione innovativa e gratuita, propedeutica a tutte le altre misure. Assistenza a 850 ragazzi calabresi e 600 richieste di finanziamento. Ampliamento della platea ai professionisti. Celerità nella pubblicazione dei bandi; incentivi al mantenimento dell’occupazione. Sono, questi, i temi ed i risultati che hanno fatto da filo conduttore dei diversi interventi.