L’artista calabrese, organizzatrice di mostre, porta arte e bellezza in tutta Italia 

Dedicata a quattro artiste donne, si inaugurerà nel pomeriggio di venerdi 4 giugno, alle ore 18,00, la prima edizione di “L’accento sull’arte”, la mostra organizzata dall’associazione culturale Art Global a cui fa capo l’artista Angiolina Marchese (www.angiolinamarchese.it),affiancata dal collega Roul Bendinelli, che avrà come critico d’arte Vittorio Sgarbi che presenzierà anche al vernissage. 

Per l’inaugurazione verranno esposte opere a cura di Betty Vivian, Carla Pugliano, Doris Lisa Confortin, Mariassunta Martellone, dando voce e spazio alle loro sensibilità artistiche e ai loro talenti, attraverso l’incontro tra spettatore e artista in uno spazio umano e tangibile dove ciascuna possa esprimere la propria realtà intima e gli stati d’animo soggettivi così come lo spettatore può sognare e lasciarsi immergere tra le varie rappresentazioni pittoriche in esposizione. L’associazione Art Global, capitanata da Angiolina Marchese, originaria di Diamante e residente a Roma, è impegnata sul fronte artistico a livello nazionale, con organizzazione di diverse attività culturali ed esposizioni d’arte. Per l’esposizione “L’accento sull’arte” sono state coinvolte queste quattro artiste che hanno la forza e la volontà di lasciare un segno per la passione e la qualità dei propri lavori nel campo della pittura e ciascuna delle quali si esibirà in una personale. In un periodo storico in cui l’arte è più che mai necessario veicolo di ossigeno per le menti e la cultura e in cui gli artisti faticano a potersi esprimere, questa mostra vuole avere il coraggio, dopo mesi di impossibilità ad esprimersi e condividere, di donare un panorama di bellezza contemporanea a tanti visitatori che con curiosità, nel rispetto delle norme anti Covid naturalmente, vorranno popolare e tornare ad animare con le loro presenze il percorso d’arte offerto nella Galleria La Pigna, in via della Pigna 13-a nel cuore del centro storico di Roma. L’iniziativa, alla sua prima edizione, parte da artisti autonomi che si autosostengono e ha come scopo quello di rimettere in circolo l’arte e porre in risalto un continuo dialogo tra molteplici stili e opere. Spaziando tra i diversi linguaggi della pittura con soggettiva creatività, l’esposizione presenta stili diversi e artiste meritevoli d’attenzione, ponendo – come lascia intuire il titolo della mostra – l’accento sull’arte e creando magiche sinergie all’insegna dell’eleganza e della bellezza. Per rendere omaggio da un lato agli artisti per libertà espressiva e dall’altro al pubblico con un’arte accessibile a tutti e orientata ad un suo rilancio che impatti anche sugli aspetti economici ad essa connessi. La mostra delle quattro personali avrà due special guests, Paolo Lelli e Carlo Landucci e resterà in esposizione fino all’11 giugno, visitabile ad ingresso gratuito negli orari di apertura della Galleria dalle ore 16,00 alle 19.30. 

Riceviamo e pubblichiamo