MERCOLEDÌ 30 ASSESSORE ORSOMARSO A ROGGIANO G.

16A TAPPA CAMPAGNA MICROCREDITO NEI TERRITORI

29 GIU, ROGGIANO GRAVINA – 552 attività finanziate. Oltre 1000
giovani formati. Un trend che si attesta intono all’85% delle valutazioni positive. Sono,
questi, i numeri che continuano a fare di Yes I Start Up Calabria, un modello vincente
per la promozione dell’autoimpiego. Itinerante nei territori, prosegue la campagna di
sensibilizzazione ed informazione sulle opportunità della misura promossa dall’Ente
Microcredito e dalla Regione Calabria. Domani, mercoledì 30 giugno, la sedicesima
tappa del tour toccherà Roggiano Gravina (CS).
È quanto fa sapere Antonello Rispoli coordinatore del progetto e responsabile dell’Ente Nazionale
per il Microcredito esprimendo soddisfazione per l’interesse che continua a crescere intorno al
format.
Ospitato dalle ore 19 nella sala consiliare di via degli Oleandri, nell’ Ex Centro Unla, all’evento
interverranno, insieme a Rispoli, dopo gli indirizzi di saluto del Sindaco Salvatore De Maio, il
consigliere comunale Giuseppe Marsico, la responsabile attuazione Garanzia Giovani della Regione
Calabria Annarita Lazzarini, l’Agrichef Enzo Barbieri, Ambasciatore Calabria Straordinaria,
l’imprenditore Giuseppe Farinella del Frantoio S.Lucia e l’Assessore allo Sviluppo economico, al
Turismo ed all’Internazionalizzazione della Regione Calabria Fausto Orsomarso.
Verifica della sostenibilità dell’idea progettuale. Ammissione a finanziamento. Formazione e
redazione del business plan. Tutoraggio di ulteriori 12 mesi dopo l’avvio dell’attività finanziata. –
Sono, queste, le principali fasi del percorso previsto da Yes I Start Up Calabria, progetto per l’avvio
di impresa e supporto allo start up, con finanziamento fino a 200 mila euro. Il percorso formativo
totalmente gratuito è senza scadenza ed è rivolto a tutti. Una media di 4 o 5 nuove attività nei più
disparati settori, dall’accoglienza alla ristorazione, dai servizi tecnologici alle aziende
agroalimentari. È il risultato che si continua a registrare tra un incontro informativo itinerante e
l’altro sulle opportunità offerte dal modello di autoimpiego divenuto ormai appuntamento richiesto
ed apprezzato nei territori. –