Era sceso dalla sua auto per aprire il cancello della sua proprietà quando, per cause in corso di accertamento, la vettura incontrollata ha preso velocità e lo ha travolto uccidendolo sul colpo. E’ accaduto nel pomeriggio in via Delfini in contrada Gabella a Crotone.

La vittima si chiamava Domenico Mangano ed aveva 70 anni. L’auto, un’Alfa Romeo che era stata parcheggiata in pendenza, si è mossa senza che l’uomo avesse il tempo di capire quello che stava accadendo e lo ha travolto per poi finire in un burrone. Mangano è rimasto schiacciato e per la rimozione della vettura è stato necessario l’intervento di una squadra di vigili del fuoco inviata giunta dal comando provinciale. I vigili del fuoco, che hanno operato con l’ausilio di un’autogru, hanno estratto il cadavere rimasto incastrato e successivamente hanno messo in sicurezza il sito. Sul posto sono intervenuti anche gli operatori del Suem 118 che hanno constatato il decesso del settantenne e la Polizia di Stato che ha effettuato i rilievi di competenza.