Dalla riqualificazione delle mense e delle palestre per finire alla realizzazione di nuove scuole innovative: sono due gli avvisi pubblicati in questi giorni dal Ministero dell’Istruzione per nuovi interventi di edilizia scolastica che apporteranno ulteriori benefici agli edifici di proprietà comunale delle Regioni del Centro-Sud.

È quanto fa sapere la deputata del Movimento 5 Stelle, Elisa Scutellà, invitando i Comuni ad aderire ai due rispettivi bandi in scadenza i prossimi 5 e 6 agosto 2021 mirati per la riqualificazione degli edifici scolastici.

«Il primo Avviso rivolto a tutti i Comuni calabresi, tra cui anche Corigliano-Rossano – ricorda Scutellà – con scadenza al 5 agosto 2021, destina 130 milioni di euro per la messa in sicurezza delle mense scolastiche e delle palestre, oltre che per l’adeguamento di aree gioco e impianti sportivi esistenti a uso didattico».

«Il secondo – aggiunge la Parlamentare – dal valore di 40 milioni di euro, è rivolto ai piccoli Comuni per la costruzione di scuole innovative. Per quest’ultimo bando possono inviare la propria candidatura, entro il 6 agosto 2021, 119 Comuni della provincia di Cosenza tra cui, a titolo esemplificativo, Amendolara, Bocchigliero, Castiglione Cosentino, Frascineto, Scala Coeli, Zumpano e tutti gli altri che risultino avere una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti».

«Con questi nuovi stanziamenti, per i quali auspico una forte adesione da parte dei Comuni calabresi e di quelli interessati – dice Scutellà – investiamo non solo sulla sicurezza dei nostri figli ma puntiamo a rendere le scuole più funzionali ai processi di apprendimento, più attrattive per i giovani così da ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico e – conclude – costruire una scuola come reale presidio di comunità».