E’ calabrese una nuova stella nel mondo della musica. Si chiama Matilde Belvedere, ha 18 anni ed è già un’autentica rivelazione.

Dotata di una voce soave e roca, la giovane artista calabrese è capace di modulare la sua estensione vocale emozionando con un sussurro e con un grido. La musica, del resto, è una passione che coltiva da bambina: ha iniziato studiando canto ed ora, a soli 18 anni, da poco diplomata al liceo classico “Gioacchino da Fiore” di Rende, l’uscita dell’inedito “Somewhere Somehow”.

Una storia fatta di impegno e perseveranza, quella che serve per realizzare un sogno…ed il suo è quello di farsi strada nel mondo della musica lavorando sulla sua bellissima voce e sulla sua spiccata espressività con cui riesce ad emozionare chi la ascolta. C’è chi paragona la talentuosa Belvedere ad artisti del calibro di Amy Winehouse per il controllo della voce e le abilità interpretative. Ancora presto per paragoni del genere, ciò che è certo è che si tratta di un grande talento e di una cantante della quale sentiremo parlare tanto in un prossimo futuro.