21.6 C
Cosenza
lunedì, Maggio 20, 2024
spot_img

Sequestrata area di circa 800 metri quadri

I sigilli sono stati apposti in località Maddamme – Sant’Angelo a Mesoraca dai carabinieri forestali che hanno denunciato una persona per violazioni in materia edilizia, al codice dei beni culturali e del paesaggio, in materia di incendi boschivi, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali. I militari dell’arma, hanno accertato la realizzazione di alcune opere edilizie in assenza di titoli autorizzativi e la realizzazione della pista in terra battuta lunga 150 metri e larga 4 metri nell’area boscata vincolata paesaggisticamente, idrogeologicamente e inserita nel catasto delle aree percorse dal fuoco del Comune di Mesoraca. I lavori hanno portato allo sradicamento di 20 piante di pino di grandi dimensioni, causando la modifica permanente dello stato dei luoghi con la trasformazione del bosco.

Leggi Anche

Stay Connected

3,912FollowerSegui
21,800IscrittiIscriviti
- Advertisement -spot_img

In Primo Piano