Scendono ricoverati ma aumentano ingressi in intensiva

03 NOV, CATANZARO – Tre decessi e 161 nuovi contagi – in aumento rispetto a ieri quando erano solo 46 – nelle ultime 24 ore in Calabria a fronte di 5.083 tamponi eseguiti.

Le vittime dall’inizio della pandemia salgono a 1.454.

Il tasso di positività dal 2,81 risale al 3,17%. Calano i ricoveri nei reparti di cura, -3 (98) ma salgono di due unità quelli in terapia intensiva (8). Ci sono 130 guariti in più (82.225) e 28 nuovi attualmente positivi (3.136); gli isolati a domicilio sono 29 (3.030).
    In Calabria, ad oggi – secondo i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione – il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.307.813 e le persone risultate positive 87.815.
    Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: Casi attivi 126 (8 in reparto, 4 in terapia intensiva, 114 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 11.494 (11.336 guariti, 158 deceduti); Cosenza: Casi attivi 1.245 (30 in reparto, 2 in terapia intensiva, 1.213 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 27.007 (26.349 guariti, 658 deceduti); Crotone: Casi attivi 227 (12 in reparto, 0 in terapia intensiva, 215 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8.440 (8.325 guariti, 115 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 993 (43 in reparto, 2 in terapia intensiva, 948 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 29.901 (29.490 guariti, 411 deceduti); Vibo Valentia: Casi attivi 398 (5 in reparto, 0 in terapia intensiva, 393 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 6.581 (6.478 guariti, 103 deceduti).