Accordo raggiunto in vista delle elezioni del 18 dicembre

13 NOV, CROTONE – Il Partito democratico sosterrà il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, nelle elezioni in programma il 18 dicembre per la presidenza della Provincia.

L’appoggio a Voce é stato deciso nel corso di un incontro tra sindaci ed amministratori del Partito Democratico e del centrosinistra ed il primo cittadino di Crotone, che era accompagnato da una delegazione di rappresentanti della maggioranza.

 “Un incontro positivo – si afferma in una nota diffusa dal Pd – , nel corso del quale é stata espressa la volontà di avviare un percorso unitario in vista delle elezioni provinciali”.
    Voce, esponente del movimento Tesoro Calabria fondato da Carlo Tansi, è stato eletto nell’ottobre 2020 con una coalizione civica composta da movimenti che hanno sempre contrastato il Pd.
    Partito al quale il sindaco Voce si è avvicinato in occasione delle elezioni regionali, sostenendo la candidatura di Amalia Bruni per la presidenza della Regione.
    Ora arriva l’accordo per la candidatura di Voce per la presidenza della Provincia di Crotone. Accordo che deve essere ancora perfezionato riguardo il numero di liste che appoggeranno Voce. Dovrebbero essere due e in tal caso una avrà il simbolo del Pd e l’altra sarà composta dai consiglieri comunali di Crotone con simbolo civico. Nel caso si optasse, invece, per una sola lista con esponenti del Pd e consiglieri comunali di Crotone, non ci saranno simboli di partito.
    Il sindaco Voce, a conclusione della riunione, ha ringraziato i primi cittadini e gli amministratori del Pd e del centrosinistra che hanno partecipato per avere avviato questo rapporto di collaborazione. “Da domani – si afferma in un comunicato – partirà il lavoro per la redazione di un programma condiviso ed unitario per il territorio provinciale e per la presentazione delle liste a sostegno di Vincenzo Voce come presidente della Provincia di Crotone”.