Laino Borgo ha finalmente i suoi cartelli turistici sul tratto di A2 che attraversa il Pollino. Dopo tanta attesa l’Anas ha installato in prossimità delle uscite autostradali di Laino Borgo le immagini promozionali che raccontano della bellezza naturalistica del fiume Lao, grande attrattiva naturale e sportiva che registra decine di migliaia di visitatori ogni anno, e il santuario delle Cappelle, la Gerusalemme del Sud: luogo di grande spiritualità attorno al quale si rafforza l’identità della comunità di Laino Borgo. 

Soddisfatto del risultato raggiunto il sindaco Mariangelina Russo che ha ringraziato l’Anas e la Regione Calabria che insieme hanno voluto inserire anche la sua comunità nella rete promozionale che accoglie i turisti nella regione. «Siamo il primo comune sull’asse della A2 che da nord conduce verso la punta dello stivale e la porta d’ingresso principale per il Parco nazionale del Pollino. Poter offrire questa promozione, per un comune come il nostro che vive essenzialmente di turismo e promozione dell’agroalimentare, è per noi una grande opportunità che vogliamo cogliere e sfruttare appieno».

In questi ultimi mesi, inoltre, lo svincolo autostradale di Laino Borgo è stato abbellito da Anas con i guard rail in legno che rendono più accogliente e bello il primo punto di accesso dei turisti e dei visitatori.