Presto l’assessore al Welfare e un lavoro comune sulle politiche sociali

17 DIC, COSENZA – Cosenza avrà il suo assessorato al Welfare. L’annuncio è arrivato ieri al termine di una riunione che il sindaco della città, Franz Caruso ha avuto con i consigli direttivi del CSV Cosenza e del Forum del Terzo Settore. Un incontro molto proficuo da cui sono emersi spunti interessanti, tra cui la nomina di un assessore che possa dedicarsi alle politiche sociali. “Anche se voglio avere io l’ultima parola – ha dichiarato Caruso – perché il welfare è al centro del mio programma”.

Forum e CSV hanno chiesto all’amministrazione comunale di essere coinvolti pienamente nel percorso di programmazione e progettazione degli interventi socio-sanitari. Per il portavoce del Forum del Terzo Settore di Cosenza, Francesco Cosentini, c’è un problema di riconoscimento del ruolo del terzo settore, mentre il presidente del CSV Cosenza, Gianni Romeo ha evidenziato che la collaborazione è la via maestra: “la risposta ai problemi e ai bisogni è lavorare in sinergia nel rispetto dei compiti di ognuno, dobbiamo puntare ad una comunità più coesa, più attenta ed inclusiva”.

 “Quello di oggi – ha dichiarato Caruso – vuole essere il primo incontro con voi che siete la spina dorsale della città, il Comune di Cosenza ha bisogno di voi e vi chiediamo aiuto per lavorare sui fondi del PNRR”. I rappresentanti dei due consigli direttivi hanno dato piena disponibilità al sindaco, ma hanno anche messo in evidenza criticità e questioni da affrontare come la strutturazione degli uffici del welfare, il funzionamento della conferenza dei sindaci e dell’ufficio del piano sociale dell’ambito territoriale, le politiche attive del lavoro, l’emergenza abitativa,  la povertà, il contrasto alla povertà educativa minorile e anche a quella degli adulti, la prevenzione in ambito sanitario associata allo sport, il rilancio delle politiche di genere e la valorizzazione del verde urbano. Non sono mancate proposte concrete come quella di pensare ad una formazione congiunta tra privato sociale e pubblica amministrazione e a gruppi di lavoro sui grandi bandi.

Forum Terzo Settore e CSV Cosenza sono, dunque, disponibili ad aprire una nuova partita sulle politiche sociali in città e il sindaco Caruso dal canto suo ha assicurato: “ci vedremo sulle singole esigenze e tematiche, dobbiamo mettere insieme le competenze per progettare insieme perché credo che un’opera di cambiamento sia possibile”.