30.3 C
Cosenza
martedì, Giugno 25, 2024
spot_img

Teresa Ciccarello, la stilista catanzarese, ha partecipato con la modella Felicetta al Convegno Nazionale dei Maestri del lavoro.

L’evento doveva svolgersi agli inizi di giugno del 2020 ma, a causa della pandemia da Coronavirus, tutto venne sospeso.

03 GIU, TROPEA (VV) – Il XXXVII Convegno Nazionale che si è tenuto nei giorni 26, 27, 28 e 29 maggio 2022 sul tema “Dieta Mediterranea, salute, sostenibilità e lavoro”, a Tropea. La manifestazione si è articolata su tre giornate: la prima è stata dedicata ad un tema di specifica attualità: “Dieta Mediterranea: Salute, sostenibilità, Lavoro”; mentre le restanti due sono state dedicate al tema del convegno e a temi interni alla Federazione

In occasione di questo congresso è stata invitata la stilista catanzarese Teresa Ciccarello con le sue creazioni. Sul palcoscenico del Teatro, ha sfilato la collezione ‘Fate’ Tscic by Teresa Ciccarello, Heute Couture. A sfilare in maniera elegante per mostrare al pubblico le creazioni della stilista e Fashion Designer, la modella di prestigio Silvia Felicetta. Una bellezza naturale e al tempo stesso inusuale, volto e sguardo la contraddistinguono riuscendo ad aggiungere personalità ai capi e agli accessori moda che indossa.

Silvia Felicetta

Sono abiti lunghi e sinuosi, quelli della Ciccarello, con tinte pastello che ricordano i colori della natura ed i suoi 4 elementi principali: fuoco, acqua, aria e terra.

Ogni abito rappresenta un elemento della natura, trasformando in una fata chi lo indossa. La Felicetta rappresentava proprio la Terra con un abito verde, e un fiore con un vestito fucsia.

Tutto è realizzato a mano, con cura, amore, qualità e attenzione ai dettagli.

Per non lasciare nulla al caso, gli abiti sono completati dai gioielli della linea Tscic Bijoux creati dalla stessa stilista.

Prima stilista contemporanea ad occuparsi dell’arte dei merletti; la quale è capace di trasportarci nel lontano ricordo delle nonne, che sedute davanti la porta di casa creavano dei meravigliosi lavori con le loro mani fatate, questo è stato fonte di ispirazione per il lavoro di Teresa Ciccarello.

Recuperando un merletto tipico calabrese ha creato un’evoluzione nel colore e nella forma.

Il classico merletto della nonna è diventato così un pizzo nero elegante e raffinato lavorato interamente a mano e ad uncinetto

Nasce così il merletto: “Teresa Cic”. Fotografa della sfilata e delle modelle (Felicetta Silvia, Alessandra Doria e Cristel Samà) in teatro è stata Nadia Emmanuele.

Leggi Anche

Stay Connected

3,912FollowerSegui
21,800IscrittiIscriviti
- Advertisement -spot_img

In Primo Piano