Sisma Turchia: revocato allarme maremoto in Italia

Due le scosse registrate la scorsa notte, la prima con magnitudo 7.8, la seconda 6.7, seguite poi da altre scosse di minore entità

0
216

ROMA – Il Dipartimento della Protezione Civile ha comunicato che è stato revocato l’allerta maremoto per possibili onde sulle coste italiane in seguito al sisma con epicentro tra Turchia e Siria registrato alle ore 02.17. La revoca è stata disposta sulla base dei dati elaborati dal Centro Allerta Tsunami (CAT) dell’Ingv. È ripresa regolarmente la circolazione ferroviaria in Sicilia, Calabria e Puglia, dove era stata sospesa a scopo cautelativo, dalle 6.30. Due le scosse registrate la scorsa notte, la prima con magnitudo 7.8, la seconda 6.7, seguite poi da altre scosse di minore entità. Ci sono molte vittime, sia in Turchia che in Siria: morti, feriti e persone intrappolate fra le macerie delle case crollate.