Lo ha curato per anni, in manette il medico di Messina Denaro

I reati contestati al medico di Campobello di Mazara, sono concorso esterno in associazione mafiosa e falso ideologico

0
217

I carabinieri del Ros hanno arrestato Alfonso Tumbarello, il medico di Campobello di Mazara accusato di aver curato per anni Matteo Messina Denaro durante la latitanza, garantendogli l’accesso alle cure del Servizio Sanitario Nazionale. I reati contestati sono concorso esterno in associazione mafiosa e falso ideologico. In manette anche Andrea Bonafede, cugino e omonimo del geometra che ha prestato l’identità al padrino. A lui i pm contestano il favoreggiamento e la procurata inosservanza di pena aggravati dall’aver favorito Cosa nostra.