Milano. Grande Successo per Cassano -Sibari alla Bit di Milano

Il sindaco Papasso: “come ogni anno siamo presenti alla Bit di Milano per promuovere le bellezze di Cassano - Sibari"

0
166

MILANO – Si è aperta ieri mattina l’edizione 2023 della Bit, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato al turismo, in programma fino al 14 febbraio alla Fiera Milano City. Turismo sostenibile, responsabile e lento: sono questi i principali temi della manifestazione che va in scena per il quindicesimo anno. Anche quest’anno il Comune di Cassano partecipa con un proprio info point specifico – inserito in quello della Regione denominato “Calabria Meravigliosa” – proprio perché la Borsa Internazionale del Turismo è quel luogo dove si possono trovare oltre 500 buyer provenienti da 54 Paesi del mondo. Ad incontrarli ci sono il sindaco Gianni Papasso, l’assessore al Turismo, Gianluca Falbo e il consigliere Luigi Malomo. “Come ogni anno – ha spiegato il sindaco Papasso – siamo presenti alla Bit di Milano per promuovere le bellezze di Cassano – Sibari. Siamo qui per un programma fitto di appuntamenti: dopo “Ti racconto la Calabria”, ieri abbiamo partecipato ad una serie di incontri su “Investire in Calabria”, “Parchi e Aree marine di Calabria”, e oggi, prima di ripartire, parteciperemo a “Lonely Planet, itinerari dalla Calabria per il mondo” e “Il turismo dei Borghi”. Siamo qui per incontrare i buyer italiani e internazionali e parlare, appunto, di come il turismo lento delle aree del nostro Comune favorisca la riscoperta del territorio e la fruizione dei più bei Borghi di Calabria puntando sulle bellezze naturali, le attività outdoor, il turismo lento e delle esperienze autentiche. Allo spazio espositivo del comune sibarita, col passare delle ore, si sono alternate tante personalità, tour operator, esperti di settore, giornalisti e influencer. Oltre al Presidente della Regione Roberto Occhiuto, presente anche il Ministro del Turismo, Daniela Santanchè ha fatto visita al padiglione “Calabria Meravigliosa”. “Il ministro – ha detto in conclusione Papasso – ha definito la nostra Regione una terra meravigliosa con un potenziale pazzesco e che ha bisogno di fare un salto di qualità per promuovere al meglio la sua offerta turistica. Cassano e Sibari ci sono, noi ci siamo. Insieme arriveremo al risultato finale anche se ci stiamo togliendo molte soddisfazioni: basti pensare che le nostre aree turistiche sibarite, lo scorso anno, sono state le prime in Calabria per numero di turisti italiani ospitati in estate. Puntiamo,
chiaramente, a fare sempre di più e meglio”.