Rinviato l’incontro con lo storico Eric Gobetti, soddisfatto Antoniozzi (FdI)

Purtroppo Anpi e Cgil dimenticano le parole del nostro Capo dello Stato pronunciate il 10 febbraio scorso che mirano a una memoria condivisa

0
138

“Colgo con soddisfazione la notizia del rinvio dell’incontro a Soverato con lo storico Eric Gobetti ma chiedo che l’incontro stesso venga annullato. Lo afferma l’onorevole Alfredo Antoniozzi vice presidente del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia alla Camera.

Mi spiace che Anpi e Cgil continuino a promuovere incontri con un autore che, certo, non nega la tragedia delle foibe ma la inquadra in modo soggettivo in un ambito giustificazionista.

Il professor Gobetti gira con magliette di Tito e con il pugno chiuso – aggiunge Antoniozzi – dimenticando chi è stato il maresciallo jugoslavo e cosa ha fatto ai nostri connazionali.

Purtroppo Anpi e Cgil dimenticano le bellissime parole del nostro Capo dello Stato pronunciate il 10 febbraio scorso – prosegue Antoniozzi – che mirano a una memoria condivisa e a una riconciliazione degli italiani senza mai mettere in dubbio i valori della Resistenza.

Non siamo censori – aggiunge Antoniozzi – ma dinanzi a tragédie del tutto diverse come la Shoah o le foibe non servono letture distorte della storia.

Anpi e Cgil dovrebbero promuovere incontri nelle scuole sia sulle ferocie inaudite del nazismo che hanno prodotto tragédie immani come la Shoah, sia sui crimini del comunismo, che ha ucciso 90 milioni di persone nel novecento. 

Ai nostri ragazzi dobbiamo insegnare la bellezza della democrazia – conclude Antoniozzi – il valore della tolleranza, il rifiuto sdegnato di razzismi e antisemitismi e non letture ambigue di chi , indirettamente, cerca di giustificare azioni di macelleria etnica”.