Naufragio migranti, al momento 58 i corpi recuperati

0
183
Personale del 118 e della Croce rossa presta soccorso ai superstiti del peschereccio che si è spezzato in due, a "Steccato" di Cutro, nel Crotonese, 26 febbraio 2023. I circa cinquanta superstiti trovati sulla spiaggia hanno raccontato ai soccorritori, infatti, che sul peschereccio su cui viaggiavano, che si è spezzato in due a causa del mare molto mosso, erano almeno in 250. ANSA/GIUSEPPE PIPITA

È salito a 58 il numero dei cadaveri recuperati dopo il naufragio di un barcone carico di migranti a “Steccato” di Cutro. Quarantasei sono stati trovati sul posto, altri tre sulla spiaggia di Botricello, nel catanzarese. Altri otto a “Le Castella” di Isola Capo Rizzuto ed uno a Crotone, dove è stata portata la salma dopo il ritrovamento.