Naufragio migranti, in centinaia a fiaccolata per ricordarli

0
195

Alcune centinaia di persone hanno partecipato questa sera a Crotone ad una fiaccolata in memoria delle vittime del naufragio di ieri mattina a Cutro. La folla si è ritrovata davanti al palasport in cui sono state portate le bare. Fiaccole, lumini, preghiere e un minuto di silenzio. All’iniziativa hanno partecipato donne e uomini appartenenti alle comunità straniere. Tante le ragazze con i volti segnati dalle lacrime. All’inferriata sono stati appesi alcuni cartelli polemici contro il Governo. Esposto anche uno striscione dei tifosi del Crotone con cui si chiede “silenzio e giustizia per le vittime del mare”. Molte persone hanno chiesto di entrare nel palasport per potere rendere omaggio alle vittime. Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha detto che sarà allestita la camera ardente appena saranno completate le operazioni di polizia per l’identificazione dei cadaveri. Soltanto ad una ventina delle vittime, al momento, è stato possibile dare un nome, grazie anche alla collaborazione dei parenti che si sono presentati al palasport.