Cosenza. Nella Città dei Ragazzi un Palazzetto dello sport per persone con disabilità

Ospiterà varie discipline sportive, alcune delle quali destinate all'esercizio anche agonistico da parte delle persone con disabilità

0
180

COSENZA -La Giunta comunale ha approvato, il progetto per la realizzazione di un Palasport polivalente indoor che sorgerà all’interno della Città dei Ragazzi e che ospiterà varie discipline sportive, alcune delle quali destinate all’esercizio anche agonistico da parte delle persone con disabilità.

“Oggi si compie un importante passo in avanti – ha detto il Sindaco Franz Caruso – in direzione di quel processo di integrazione avviato da tempo dalla nostra Amministrazione e proiettato verso la realizzazione di una città sempre più inclusiva e che guarda con grande attenzione alla eliminazione di ogni differenza sociale, soprattutto tra i normodotati e le persone con disabilità. La realizzazione di questo nuovo impianto sportivo – ha aggiunto il primo cittadino – segnerà, per la città di Cosenza, la nascita di un vero e proprio presidio di inclusione sociale che, per sue caratteristiche, vanta pochi altri esempi nel resto del Paese, collocandoci all’avanguardia per qualità e prestigio delle attività sportive. Abbiamo, dall’inizio del nostro mandato, perseguito l’obiettivo dell’abbattimento di ogni barriera, anche di quelle che si frappongono all’esercizio della pratica sportiva e questo progetto aggiunge un altro importante tassello, indispensabile e necessario per la città moderna ed evoluta che vogliamo costruire. Siamo riusciti – ha commentato ancora Franz Caruso – ad intercettare, dai fondi del PNRR, un importante finanziamento che consentirà la realizzazione del progetto. Ringrazio, per il risultato conseguito in così breve tempo, l’Assessore ai lavori pubblici Damiano Covelli che, coadiuvato dallo staff tecnico del settore Infrastrutture, è riuscito a rispettare le tempistiche indicate dal Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Il Palazzetto si svilupperà su un’area di circa 1100 mq., avrà un’altezza interna netta di 7 metri e sarà edificato nell’area polivalente della Città dei Ragazzi già attrezzata per attività formative e ludico-ricreative destinate ai bambini e ai ragazzi.

“Un palazzetto pensato per tutti, di qualsiasi età e con qualsiasi disabilità – ha detto dal canto suo l’Assessore Damiano Covelli – ed un luogo che, oltre a garantire la pratica delle discipline paralimpiche, crediamo possa essere un bell’insegnamento contro il bullismo”.

All’interno, la struttura ospiterà uno spazio polivalente per l’attività sportiva, spogliatoi e servizi per atleti, spogliatoi per giudici di gara e istruttori, un locale deposito e un locale di primo soccorso. L’area esterna sarà integrata anche con un campo polivalente destinato ad attività sportiva complementare (pallavolo e pallacanestro). A breve sarà pubblicato il bando di gara integrato ed entro fine marzo è prevista l’aggiudicazione dei lavori che dovranno essere ultimati entro il 2026.