Droga: piantagione di cannabis nel Reggino, due arresti

0
160

Due persone di San Roberto, nel Reggino, sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni l’accusa di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti in concorso. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione ad un’ordinanza emessa dal Gip di Reggio Calabria in relazione agli esiti di un’indagine avviata a luglio scorso, coordinata dalla Procura reggina nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, nel corso delle attività, i militari, che hanno operato nella zona boschiva di località “Piano Guardiola” della frazione Melia di San Roberto, con l’ausilio dei carabinieri dello Squadrone eliportato Cacciatori ‘Calabria’, hanno individuato una piantagione costituita da circa 80 piante di cannabis, alcune alte anche 2 metri, pronte per essere raccolte, essiccate e tagliate. Le due persone arrestate sono ritenute responsabili della coltivazione illegale avvenuta nei mesi di luglio e agosto scorso.