Sbarco autonomo a Roccella Ionica, arrivati in 650

0
191
La barca a vela sulla quale sono giunti alcuni migranti sulla spiaggia di Calopezzati, nel Cosentino.

Sono arrivati in 650, nella notte, all’interno del porto di Roccella Ionica a bordo di un peschereccio di 30 metri partito dalla Libia sfuggendo ad ogni controllo. I migranti dell’ultimo sbarco nella Locride, tutti uomini, provengono da Siria, Pakistan, Egitto e Bangladesh e hanno viaggiato per circa 5 giorni prima di entrare in porto e andare a sbattere contro un’altra imbarcazione utilizzata in un precedente arrivo. I profughi che sarebbero tutti in buone condizioni di salute sono stati sistemati al momento su una delle aree del porto vicine alla tensostruttura all’interno della quale sono momentaneamente ospitate altre persone giunti con gli sbarchi dei giorni scorsi.