Furto sacrilego in Calabria, rubato l’oro a statua della Madonna

0
160
foto generica

Persone non identificate hanno rubato a Soriano Calabro, nel Vibonese, l’oro che adornava la statua della Madonna del Santissimo Rosario, Patrona del paese. Il furto sacrilego, che è stato immediatamente denunciato ai carabinieri, è stato scoperto molto probabilmente dal parroco nel pomeriggio di ieri ma la notizia solo oggi.
“Grande amarezza e sdegno – ha detto il priore Domenico Margiotta esprimendo la propria indignazione e quella della comunità – nei confronti di chi con ignobile empietà ha commesso uno snaturato e inumano sacrilegio nei confronti della statua della Beata Vergine del SS Rosario,della quale da sempre con grande zelo e spirito di sacrificio siamo i legittimi custodi.
Con il cuore contrito imploriamo misericordia alla nostra Potentissima Patrona verso la quale sempre più viva e sempre più intensa sarà la nostra devozione e la nostra venerazione”.
Indagini sono in corso per risalire agli autori del furto.