Calano le terapie intensive e crescono i ricoveri in area medica

15 MAR, CATANZARO – Calano i nuovi positivi in Calabria (+213) ma con una flessione anche dei tamponi fatti (1.822 contro 2.400). Quattro le vittime, con il totale dei decessi che si aggiorna a 736.

Calano di due i ricoverati in terapia intensiva (28) ma crescono di 12 quelli in area medica (258) così come gli isolati a domicilio (+69, 7.350). I guariti crescono di 130 unità (33.029) mentre i casi attivi sono 7.636 (+79). I casi confermati oggi sono suddivisi a: Cosenza 121, Catanzaro 7, Crotone 1, Vibo Valentia 20, Reggio Calabria 64. In Calabria, ad oggi, sono stati sottoposti a test 585.008 soggetti per un totale di 621.131 tamponi e 41.398 positivi. Sono questi i dati giornalieri dell’epidemia Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Regione.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 3.196 (53 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 16 in reparto al presidio di Rossano;15 al presidio ospedaliero di Acri; 17 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 13 in terapia intensiva, 3.082 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.972 (8.670 guariti, 302 deceduti). Catanzaro: casi attivi 1.880 (25 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 6 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 4 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 8 in terapia intensiva; 1.837 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.951 (3.847 guariti, 104 deceduti). Crotone: casi attivi 485 (22 in reparto; 463 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.757 (2.712 guariti, 45 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 534 (15 ricoverati, 519 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.405 (3.341 guariti, 64 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1.491 (74 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 11 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 7 in terapia intensiva; 1.399 in isolamento domiciliare); casi chiusi 14.368 (14.147 guariti, 221 deceduti). Altra Regione o stato estero: casi attivi 50 (50 in isolamento domiciliare); casi chiusi 309 (309 guariti).