Per l’Azienda nel distretto c’è l’aumento dei casi di positività

L’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha inviato una comunicazione ai sindaci del distretto di Catanzaro in cui “propone” la chiusura di tutti gli istituti scolastici dal 23 marzo al 6 aprile. Una proposta motivata con “l’aumento dei casi di positività al Covid-19 all’interno delle varie scuole”.


    Nella comunicazione ai sindaci, il direttore ff dell’Uo igiene e sanità pubblica del dipartimento di prevenzione Claudio De Santis fa anche riferimento all'”approssimarsi delle vacanze pasquali nel cui periodo sarà attuato il lockdown nazionale” e al fatto che la Calabria “ricade nella zona arancione con le conseguenti restrizioni”.
    Un “invito” che fa seguito a quello inviato e accolto, nei giorni scorsi, al sindaco di Catanzaro Sergio Abramo che ha già disposto la chiusura di tutti gli istituti.