In lieve crescita ricoveri in area medica, stabili rianimazioni

23 MAR, CATANZARO – Tornano a salire i nuovi positivi in Calabria (317, ieri 156) ma con un numero quasi doppio di tamponi fatti (3.142). Le vittime sono 2 con il totale che si aggiorna a 777.

In crescita di 8 unità i ricoveri in area medica (323) mentre restano stabili a 33 i degenti in terapia intensiva. Gli isolati a domicilio sono 8.557 (+194) ed i guariti 34.294 (+113). In salita (+202) i casi attivi che sono complessivamente 8.913. I casi confermati oggi sono a: Cosenza 104, Catanzaro 81, Crotone 55, Vibo Valentia 5, Reggio Calabria 66. Ad oggi sono stati sottoposti a test 606.325 soggetti per un totale di 644.229 tamponi con 43.984 positivi. Questi i dati giornalieri della pandemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Regione.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 4.052 (74 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 17 in reparto al presidio di Rossano;15 al presidio ospedaliero di Acri; 17 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 13 in terapia intensiva, 3.916 in isolamento domiciliare); casi chiusi 9.190 (8.868 guariti, 322 deceduti). Catanzaro: casi attivi 2.186 (35 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 10 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 21 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 14 in terapia intensiva; 2.106 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.113 (4007 guariti, 106 deceduti). Crotone: casi attivi 771 (32 in reparto; 739 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.838 (2.789 guariti, 49 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 525 (16 ricoverati, 509 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.595 (3.529 guariti, 66 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1.329 (76 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 10 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 1.237 in isolamento domiciliare); casi chiusi 15.026 (14.792 guariti, 234 deceduti). Altra Regione o stato estero: casi attivi 50 (50 in isolamento domiciliare); casi chiusi 309 (309 guariti).