Nella provincia di #Cosenza non ci sono dosi sufficienti a coprire i richiami degli ottuagenari e Mario Occhiuto se ne rende conto solo stamattina!
Lo stesso sindaco che appare nelle foto di un paio di giorni fa con il Commissario Figliuolo, quando in occasione della sua visita a Vaglio Lise dichiarava che in #Calabria andava tutto bene, e che quello stesso giorno scriveva sui social di aver avuto rassicurazioni dallo stesso Commissario che ad aprile, e già nei prossimi giorni, avremmo avuto decine di migliaia di dosi (foto), oggi denuncia la carenza di dosi e precisa di essere costantemente informato.
Ci chiediamo, ma se effettivamente fosse stato costantemente informato, come dice, anzichè pensare allo spostamento delle statue del Mab e all’ampliamento della ciclopolitana, in una città che attraversarla in macchina è diventata un’impresa da stoici, perchè non si è fatto trovare preparato e non ha trasferito al Generale i problemi che esistono a Cosenza relativamente all’approvvigionamento, alla “sparizione” e alle prenotazioni dei vaccini?

Se solo avesse riferito che l’Annunziata e tutti gli altri ospedali della provincia sono al limite, che NON si possono continuare a convertire interi reparti per far spazio ai malati covid, a scapito di pazienti con altre patologie, e che è necessario convertire nuovamente l’ospedale da campo in ospedale covid (se non è possibile erogare in contemporanea il servizio di vaccinazione);

se solo avesse riportato che ci sono scuole che hanno dato la disponibilità ad utilizzare ampi locali (palestre e simili) per la somministrazione dei vaccini e che, quindi, non ci sarebbe alcuna sospensione della campagna vaccinale (sempre che ci siano i vaccini…);

ecco, se anche avesse illustrato solo questo, probabilmente, sarebbero state altre le dichiarazioni del Commissario Figliuolo.

Probabilmente, per una volta, ci avrebbero preso sul serio, probabilmente, si sarebbe dedicato tempo ai problemi reali e meno alle parate, si sarebbero potute individuare soluzioni concrete e si sarebbero potute già attuare.
Certamente, non avremmo sprecato una buona occasione, se solo qualcuno si fosse ricordato per tempo di essere costantemente informato.