Aumentati i ricoveri in reparti di cura (+20),-3 in terapia intensiva

19 APR, CATANZARO – Sono 156 i nuovi contagi riscontrati nelle ultime 24 ore in Calabria (ieri erano 500) a fronte però di un numero più esiguo di tamponi, 1.787 tamponi.
    In aumento i decessi, 12, anche a seguito di una revisione effettuata dall’Asp di Crotone sui dati.

“Per mero errore materiale – riporta il bollettino regionale – non sono stati comunicati due decessi avvenuti l’11 e il 2 aprile; due il 17 aprile e uno il 18”. Crescono in modo consistente i ricoveri nei reparti di cura, +20 (475), diminuiscono quelli in terapia intensiva, -3 (47). In calo di 222 gli isolati a domicilio (13.341) mentre i guariti aumentano di 349 (40.332). I casi attivi sono 13.863 e quelli chiusi 41.282. In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 680.955 soggetti per un totale di 728.851 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 55.145, quelle negative 625.810.
    I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 23, Catanzaro 11, Crotone 2, Vibo Valentia zro , Reggio Calabria 120.
    Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:Cosenza: Casi attivi 7.228 (115 in reparto AO di Cosenza; 36 in reparto al presidio di Rossano;17 al presidio ospedaliero di Acri; 28 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’Ospedale da Campo; 16 in terapia intensiva, 7.013 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 10.759 (10.330 guariti, 429 deceduti); Catanzaro: Casi attivi 2.944 (56 in reparto all’AO di Catanzaro; 11 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 18 in reparto all’AOU Mater Domini; 18 in terapia intensiva; 2841 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 5.208 (5.097 guariti, 111 deceduti); Crotone: casi attivi 1.056 (42 in reparto; 1014 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.926 (3.860 guariti, 66 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 393 (16 ricoverati, 377 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.290 (4.214 guariti, 76 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 2.175 (108 in reparto all’AO di Reggio Calabria; 28 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 10 in terapia intensiva; 2029 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 16.790 (16.522 guariti, 268 deceduti).